News

Rompi il silenzio ONLUS attiva in provincia di Rimini,centro anti violenza per donne in collaborazione con il comune di Rimini.

SONO GLI UOMINI AD UCCIDERE LE DONNE, NON I “RAPTUS”

  Il femicidio di Vera Mudra, l’ultimo di una lunga serie in Emilia-Romagna e in Italia, non può che essere raccontato come l’ennesimo caso di violenza maschile contro le donne, una violenza sistemica che tutte le donne vivono nella propria quotidianità. È una violenza che si fonda su dinamiche di potere e sulla persistente asimmetria…
Leggi tutto

Condividi

NADIA ROSSI: “LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUISCA IL REDDITO DI LIBERTÀ PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA E LA AIUTI NEL PERCORSO VERSO L’AUTONOMIA”

LA CONSIGLIERA DEM RIMINESE PRESENTA UNA RISOLUZIONE PER IMPEGNARE LA REGIONE A CREARE NUOVE OPPORTUNITÀ PER CHI SUBISCE VIOLENZA DI GENERE    La consigliera regionale Nadia Rossi aveva lanciato la sua proposta nella campagna elettorale che l’ha vista rieletta in Assemblea Legislativa e ora le dà seguito, depositando il primo atto formale che chiede nuovi strumenti per…
Leggi tutto

Condividi

CENTRO ANTIVIOLENZA ROMPI IL SILENZIO SANT’ARCANGELO DI ROMAGNA

Il 13 Luglio 2020 ha aperto la nuova sede del Centro Antiviolenza, ospitata Santarcangelo in via Dante di Nanni. E’ un grande traguardo per Rompi il silenzio, per l’Amministrazione Comunale e l’Unione di Comuni della Valmarecchia, che in questi anni hanno creduto e sostenuto i nostri progetti, per la Regione ER che ha finanziato questo…
Leggi tutto

Condividi

10 LUGLIO: CHI STUPRA NON E’ UN AMICHETTO

Il Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna esprime indignazione per i contenuti dell’articolo “Ubriache fradicie al party in spiaggia, due 15enni violentate dall’amichetto”, pubblicato il giorno 8 luglio su Rimini Today a firma Redazione e sotto la responsabilità del Direttore Fabio Campanella. Fin dal titolo, l’articolo pubblicato da Rimini Today è una seconda violenza che colpisce…
Leggi tutto

Condividi

Riapertura SPAZIO VINCI – SEDE OPERATIVA Rompi il Silenzio Via BUFALINI, 47

dopo quasi due mesi Lunedi 25 maggio RIAPRE “SpazioVinci”! Tutti gli appuntamenti per i colloqui saranno concordati con la segreteria del Centro, centralino 3465016665, al fine di garantire: – accesso sicuro: i colloqui verranno effettuati solo su appuntamento, distanziati l’uno dall’altro di almeno mezz’ora ; – utilizzo di presidi di protezione: Operatrici e Donne avranno…
Leggi tutto

Condividi

I Centri Antiviolenza dell’Emilia Romagna rimangono aperti

Emergenza Coronavirus I Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna rimangono aperti nel rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza In questo momento di emergenza sanitaria che costringe le donne a casa, proprio il luogo in cui subiscono le più frequenti e gravi violenze, è importante sapere che, se hai bisogno di aiuto per te o per un’altra donna,…
Leggi tutto

Condividi

Sostegno psicologico

Il Comune di Rimini in collaborazione con il Centro Antiviolenza Rompi il silenzio Onlus ha attivato un servizio di sostegno psicologico rivolto a tutte le donne che, a causa dell’emergenza sanitaria, non possono accedere agli sportelli che si svolgono settimanalmente alla Casa delle Donne. Il servizio verrà effettuato sulla piattaforma Skype e si svolgerà il…
Leggi tutto

Condividi

Covid-19. D.i.Re scrive a governo e parlamento. “Ora più che mai serve una sinergia nazionale”

I tempi dell’emergenza COVID-19 si allungano e D.i.Re – Donne in rete contro la violenza ha scritto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ai/lle ministri degli Interni Luciana Lamorgese, delle Pari opportunità Elena Bonetti, alla Senatrice Valeria Valente, presidente della Commissione Femminicidio, ai/lle parlamentari Laura Boldrini, Lucia Annibali, Pietro Grasso, e al presidente della Conferenza…
Leggi tutto

Condividi

Di.Re tutti i numeri telefonici dei Centri Antiviolenza

I Centri Antiviolenza della rete D.i.Re si sono organizzati per rispondere all’emergenza COVID-19 e alle disposizioni emanate dal governo con l’istituzione della zona rossa a livello nazionale, in modo da non lasciare sole le donne che hanno subito violenza .  

Condividi

I centri antiviolenza sono aperti!!!

I centri antiviolenza sono aperti. Trovate i riferiementi sul sito del coordinamento regionale e DiRe Qui la lista completa dei centri.

Condividi